Ice – Valsavaranche - Up-Climbing

Ice – Valsavaranche

 
Più o meno tutte formate e assai ripetute le cascate della Valsavarenche, grande vallata del parco del Gran Paradiso che ospita sui suoi fianchi alcune delle più attraenti linee della valle d’Aosta.
 
Già dalla fine di novembre è iniziata la stagione per gli ice-climber in quest’area e nonostante il rialzo delle temperature degli ultimi giorni i flussi si sono mantenuti in buone condizioni. Sono  da tenere presente le precipitazioni nevose di ieri e oggi per valutare con attenzione il rischio di scariche di neve, in particolare sugli itinerari posti nei canali. Consultare il sito Aineva e i bollettini valanghe.
 
Alla frazione Molére, l’omonimo flusso ghiacciato è stato ripetuto parecchie volte, molto ben formata  e presa di mira dagli ice-climber raffinati è Trip in the night a Dejoz.  Bella è anche la più corta  Fantasma di ghiaccio.
 
Sopra la contrada Tignet si trova Chemins des tambures che è stata salita da varie cordate. Bene le classiche della frazione  Rovenaud, le Placche come anche le colonne della Gabarrou Marlier  e di Mikado che raramente sono in condizioni buone. Sempre gettonata la classica Antares.
 
Topo: Alpine Ice
 
Fonte: Up-climbing

Condividi: