Incidente in Valle d'Aosta, muore la Guida Alessandro Bosio - Up-Climbing

Incidente in Valle d’Aosta, muore la Guida Alessandro Bosio

Alessandro Bosio, alpinista della provincia di Milano, e due persone olandesi che stava accompagnando, padre e figlio rispettivamente di 50 e 20 anni, sono morti in un incidente in Valle d’Aosta a causa di una caduta dalla Becca di Monciair.

A circa 3200 metri infatti, i tre sono infatti precipitati nella giornata di venerdì 8 giugno, per cause ancora non definite ma molto probabilmente per il distacco di una cornice di neve che ha travolto la cordata senza lasciare scampo a nessuno dei tre. I soccorsi allertati da altri alpinisti dal rifugio Vittoio Emanuele non hanno potuto fare altro che recuperare le salme e trasportarle all’ospedale.

Alessandro, 38 anni, era originario di Cusano Milanino ma si era trasferito da tempo in Valle d’Aosta per coronare il suo sogno di diventare Guida Alpina, trasformando la sua passione in lavoro. Ad aspettarlo a casa c’erano la moglie ed il loro piccolo bambino.

A famiglia ed amici condoglianze dalla Redazione.

news ilgiorno.it

Condividi: