Manaslu, 13 morti - Up-Climbing

Manaslu, 13 morti

 Una valanga ha travolto la scorsa notte i campi alti del Manaslu (2 e 3 della via normale), causando un devastante bilancio di 13 morti, secondo quanto riportato da Silvio Mondinelli. Mondinelli, insieme a Christian Gobbi e Marco Confortola, si trovava sulla montagna, e ha riferito alcuni dettagli del devastante incidente.
Il campo 3 (a 7000 metri) sarebbe stato investito nella notte da una valanga, mentre gli alpinisti dormivano nelle tende. Il brianzolo Alberto Magliano purtroppo non si è salvato: secondo Mondinelli, ciò sarebbe dipeso dal fatto che la sua tenda era appesantita dalle bombole di ossigeno. In totale, dodici alpinisti sono stati salvati dai soccorsi, mentre almeno tredici hanno perso la vita.
Il bilancio delle vittime resta purtroppo provvisorio; molti sono ancora i dispersi.
Fonte: Ansa
 

Condividi: