Muore in montagna Sepp Mayerl - Up-Climbing

Muore in montagna Sepp Mayerl

 E’ morto in montagna Sepp Mayerl, alpinista tirolese noto per la sua prima salita del Lhotse Shar (8.386 m.), una cima secondaria del Lhotse, in Nepal, e per il suo legame con Reinhold Messner. Con il giovane Messner condivise numerose avventure dolomitiche, fra cui la prima invernale dello Spigolo Nord dell’Agnèr (1967) e la Via degli amici sul versante nordovest del Civetta, nello stesso anno. 
Sepp Mayerl è morto in montagna il 28 luglio, a 75 anni, cadendo mentre saliva con un amico la parete nord dell’Adlerwand. Secondo l’Austrian Independent, l’incidente sarebbe stato causato dal distacco di una porzione di roccia; Mayerl sarebbe caduto per circa 15 metri, atterrando sulle rocce sottostanti. Il suo compagno ha dato l’allarme, ma i soccorsi non sono stati in grado di rianimarlo. 
 

Condividi: