Prima salita del Cerro Chimbote 5493m - Up-Climbing

Prima salita del Cerro Chimbote 5493m

 
Fernando Fainberg e Waldo Farias hanno portato a termine la prima salita del Cerro Chimbote (5493m) una delle più alte e più tecniche montagne delle Ande che ancora era inviolata; invano tentata sin dal 1944,  fino ad oggi aveva respinto alcuni dei migliori team cileni.
 
Il Cerro Cimbote ha tre distinte cime (5400m, 5493m, 5340m) ed è situata ai confini tra Cile e Argentina, nelle Ande Centrali. Dopo un  avvicinamento durato 4 giorni, i due hanno posizionato il campo base a 4.125 m e poi il campo alto a 4969m.
 
Il primo tentativo è iniziato il 30 marzo, questa la  laconica, ma efficace, descrizione d Fainberg  ”24 ore, 6 tiri di ghiaccio, 3 di roccia, 1 senza corda, 10 doppie di cui 8 di notte. Tremendo esfuerzo para nada. Abbiamo dovuto ritirarci a 50 metri dalla cima. “ La discesa ha comportato anche un tiro di 5.9 disarrampicato senza assicurazione.
 
Il 1 aprile hanno ritentato, questa volta con successo:  ripetuto lo stesso itinerario, si sono ritrovati sul medesimo pilastro di roccia dove di notte non erano riuciti a costruire una sosta decente, con la luce del sole hanno messo inseme un anoraggio, per quanto “very poor”, hanno traversato verso la parete sud e su roccia scarsamente proteggbile sono arrivati in cima.
Fernardo Fainberg è guida alpina ; Waldo Faria ha partecipato alla prima spedizione cilena sul K2 e aveva già tentato il Chimbote dal 1985.
Fonte : Desnivel Alpinist
Ph: coll. Fainberg – Farias
 

Condividi: