Sull’Everest massimo 170 persone alla volta - Up-Climbing

Sull’Everest massimo 170 persone alla volta

Sull’Everest potranno salire al massimo 170 persone alla volta.

Il governo nepalese, che finora ha rilasciato 377 permessi d’ascensione, ha stabilito un numero massimo di alpinisti che potranno tentare contemporaneamente l’accesso alla vetta dell’Everest lungo la via normale durante ciascuna “finestra” di bel tempo/condizioni favorevoli che si presenta.

Non sono specificate né l’esatta definizione, né la durata della “finestra” per il tentativo di vetta. Non è chiaro nemmeno se qualcuno sarà incaricato di far rispettare questa nuova regola.

I primi che potranno salire saranno i primi ad aver ricevuto il permesso per la scalata. Di conseguenza, dato che le giornate favorevoli all’ascensione non sono numerose, molte persone non avranno nemmeno la possibilità di fare un tentativo.

Con questa regola il governo sembra ottenere grandi vantaggi: da un lato incassa il denaro dei permessi, dall’altro limita il sovraffollamento sulla via normale. Sono pochi, al contrario, i vantaggi per gli alpinisti: molti di loro avranno pagato un permesso per poi vedersi, di fatto, negata l’opportunità di tentare l’ascensione.

Foto Luo LeiUnsplash

MR

Condividi: