Val di Mello nuova cascata - Up-Climbing

Val di Mello nuova cascata

 
 
 
 
 
Lo scorso 4 febbraio, la guida alpina Mario Sertori, assicurato da Tullio Parravicini,  ha portato a termine la prima salita del gran candelone allo sbocco della val Arcanzolo (Val di Mello) poco a monte dell’attacco della conosciuta Zina Giannino.
 
Si tratta di un free-standing esteticamente molto attraente, che si è formato in modo completo solo in rarissime occasioni. La scalata si è rivelata particolarmente impegnativa per la presenza di una gran quantità di piccole stalattiti che hanno reso molto atletica la progressione. Per Sertori, questa è una delle più difficili cascate da lui salite.
 
 
Fonte: up-climbing
 
Accesso: da S.Martino Valmasino entrare in val di Mello e parcheggiare in corrispondenza di un ponticello che attraversa il fiume, poco prima delle case di Cà di Rogni (prima del parcheggio della val di Mello). Attraversare ed andare a sinistra (est) seguendo i segnavia del sentiero della Val Arcanzolo che, prima in piano, poi tenendo a destra (sud), sale e porta direttamente a poche decine di metri dalla cascata (30 minuti).
 
Mastro d’ascia
Lunghezza: 55m
Esposizione: N
Discesa: in doppia attrezzata (spit e maillon)
 
 


 

Condividi: