Valdostani al Mc Kinley - Up-Climbing

Valdostani al Mc Kinley

 
 
E’ partita oggi, 12 maggio, la spedizione valdostana con obiettivo la via Cassin al monte Mc Kinley in Alaska. Compongono il gruppetto i valdostani Marco Camandona, Matteo Giglio, Marco Farina e il valtellinese Elia Andreola. Questo progetto ha potuto concretizzarsi grazie al contributo della Regione Autonoma Valle d’Aosta, dell’Unione Valdostana delle Guide Alpine e del Centro Addestramento Alpino dell’Esercito. La volontà dichiarata  è quella di creare una proficua sinergia tra questi organi in maniera da rendere accessibile l’alpinismo extraeuropeo ai giovani atleti militari e alle guide alpine neo-patentate. Il  Mc Kinley o Denali come è chiamato dai nativi alaskani, con i suoi 6194m è la montagna più alta del Nordamerica. La Cassin ridge, salita nel 1961 da un team lecchese guidato dal leggendario Riccardo Cassin e composto da Jack Canali, Gigi Alippi, Romano Perego, Luigi Airoldi e Annibale Zucchi  è un itinerario grandioso di ghiaccio e misto. Le difficoltà in cifre sono: 2500 m, AK 5, 5.8, AI 4
m.s.

Condividi: