Il primo spit a Sperlonga - Up-Climbing

Il primo spit a Sperlonga

Paolo Caruso è molto conosciuto per il suo Metodo, ma in questa puntata di Climbing Spot – la trasmissione di Climbing Radio dedicata ai luoghi dell’arrampicata – gli chiediamo di raccontarci la sua esperienza sulle pareti pontine. Paolo ha infatti partecipato al movimento di esplorazione degli arrampicatori romani e, soprattutto, è stato il primo a piantare uno spit dall’alto a Sperlonga, infrangendo quello che nei primi anni ’80 era ancora un tabù. Nonostante si sia poi spostato verso altre montagne, sul Gran Sasso e in giro per il mondo, attraverso quello spit ha dato un contributo importante all’evoluzione dell’arrampicata sportiva sulle pareti di Sperlonga.

Buon ascolto!

Ascolta anche le altre interviste ai protagonisti dell’arrampicata su queste pareti, come Fabrizio Antonioli, Bruno Vitale e Andrea Di Bari. Scoprile tutte su climbingradio.it.

Le vie lunghe di Sperloga sono recensite nella guida di Versante Sud, mentre è possibile approfondire storie, vicende e personaggi nel numero #07 di Up Climbing dedicato a Roma.

Immagine di copertina: Tommaso Sciannella su Kajagoogoo, 7a, Parete del Chiromante. Foto di Bruno Vitale.

Condividi: