Edu Marin in viaggio verso le Torri di Trango - Up-Climbing

Edu Marin in viaggio verso le Torri di Trango

Edu Marin è in viaggio con Miquel Mas Serrat e Marc Subirana verso le Torri di Trango (Pakistan).

Il trio ha l’ambizioso progetto di tentare una ripetizione in libera di “Eternal Flame”, aperta nel 1989 da Kurt Albert, Wolfgang Güllich, Christoph Stiegler e Milan Sykora sulla Nameless Tower o Torre di Trango (6239 m). I primi salitori avevano gradato la via VI 7b+ A2.

Nel 2009 i fratelli Huber hanno realizzato la prima libera di “Eternal Flame” tracciando alcune varianti più adatte a questo stile d’arrampicata e incontrando difficoltà fino a 7c+ (IX+). Qui la relazione degli Huber.

Edu Marin e compagni proveranno a seguire in libera il tracciato originale. La loro sarà una spedizione minimalista e veloce, dato che hanno previsto di fermarsi soltanto poco più di un mese e di tralasciare il classico acclimatamento, nella speranza che il trekking d’accesso e le prime lunghezze d’arrampicata siano sufficienti ad abituare il corpo all’alta quota.

Oltre a confrontarsi con “Eternal Flame”, i tre progettano di fare una ricognizione per individuare un’altra parete interessante e una nuova linea da scalare nel 2022.

MR. Fonte: social network Edu Marin.

Condividi: