Honnold su Esquire - Up-Climbing

Honnold su Esquire

Esquire, rivista britannica di stile e attualità, dedica un lunghissimo articolo a Alex Honnold, il più audace scalatore in slego dei nostri giorni, e lo fa cercando di mettere i puntini sulle i. Spiega che Honnold non è il più forte al mondo, ma che è il più forte in ciò che fa, ovvero lo slego. Cerca di contestualizzare, ma la fascinazione per qualcosa di così semplice e avventuroso come il free solo rimane evidente; certo, l’arrampicata è anche, e soprattutto, altro, ma sono le imprese di Honnold che si guadagnano spazio sui media non specializzati.
Honnold racconta in dettaglio le fasi della salita, le sue valutazioni relative al rischio e il suo incontro con un topo lungo la sua salita della Triple Crown. 
La salita di Honnold è stata ripresa anche nel nuovo film Reel Rock; il filmato erano al tempo stesso affascinante e spaventoso. E allora Edlinger, in Verdon? Azzardo che era diverso, forse perchè la componente della velocità era assente, e c’era solo una danza armoniosa che non rispondeva a necessità esterne. Honnold correva su per le pareti dello Yosemite, a dispetto della fatica e del sonno, per battere un record. 
 
 

Condividi: