Nuova via alla Torre Finestra - Roda de Vael - Up-Climbing

Nuova via alla Torre Finestra – Roda de Vael

 L’aspirante guida alpina Tommaso Cardelli, insieme a Cristian Dallapozzo, ha aperto nel 2010 Porcaciccia, di cui Tommaso ha poi realizzato la prima libera nel luglio 2011. 
Ecco la descrizione di Cardelli:
Via aperta dal basso in modo tradizionale, con spit alle soste, attrezzate anche per il rientro in doppia. Alcuni chiodi sono stati aggiunti dopo l’apertura per rendere più sicura la scalata a vista e sono buoni, su altri è meglio non osare troppo!
Arrampicata bellissima su roccia a buchi di ottima qualità, solo un po’ polverosa nel primo tiro.

Avvicinamento in 30 min. dal rif. Roda de Vael; cordino giallo in clessidra alla partenza.
Materiale necessario per la ripetizione: mezze corde da usare sfalsate, 15 rinvii, friend dal n.0,5 al 2 BD + micro friend tipo ALIEN, serie di tricam, cordini per allungare le protezioni. Tutte le clessidre sono già state passate con un cordino.

L1: VII, 3 cl., 1 chiodo, 1 tricam, sosta 2 fix, 25 m. Necessari 10 rinvii, friend dal n. 0,5 al 2 BD, cordini.
L2: VIII, 5 cl, 1 nut, sosta 1 fix
L3: III, sosta 1 fix, 30m.
L4: VIII+, 1 cl, 7 chiodi, sosta 2 fix, 25 m. Necessari 12 rinvii, friend dal
n. 0,5 al 1 BD + Alien, cordini.
L5: IX, 3cl, 8 chiodi, 1 nut, sosta 2 fix, 35 m. Necessari 15 rinvii, friend dal n. 0,5 al 2 BD + Alien, cordini.
L6: VIII-, 1cl, 7 chiodi, 1 tricam, sosta 2 fix, 20 m. Necessari 10 rinvii, friend n. 0,5 e 0,75 BD + Alien, cordini.
Per raggiungere la cima percorrere la cresta per 15m. con difficoltà fino al IV+.

Condividi: