Pierre Lesueur Video - Up-Climbing

Pierre Lesueur Video

Pierre Lesueur, parigino classe 1927, con il fratello Henry aprì, dal 25 al 27 luglio del 1952, una via grandiosa e assai impegnativa sulla parete nord del Dru. L’exploit arrivò al suo secondo anno di alta montagna, tre giorni dopo aver salito la via Cassin sullo sperone Walker alle Grandes Jorasses con l’inseparabile fratello Henry, Robert Paragot (Piolet d’Or alla carriera 2012 ) e Edmond Denis.
 
Nel video di tvmountain.com Pierre Lesueur conversa con Jeff Mercier sull’avventura al Dru e sull’alpinismo degli anni ’50. “ si lavorava e c’erano poche possibilità di spostarsi, se non durante le vacanze estive che consistevano in 15 giorni. Andavamo però tutti i fine settimana sui blocchi di Fontainebleau e li ci allenavamo a morte, da mattino a sera.”
 
Domanda di Mercier: “ Avete dovuto scalare tanto in artificiale?” Risposta di Lesueur : “(quasi indispettito) no assolutamente sul Dru non abbiamo avuto grossi problemi e siamo riusciti a passare completamente in libera” !!!
 
"Avvolgevo ad ogni mio chiodo una striscia di carta stagnola, quella del cioccolato per farli ritrovare a Robert Paragot che avrebbe dovuto fare la prima ripetizione. Ad un certo punto abbiamo trovato 50 metri di roccia completamente marcia, tanto che ci siamo messi  i ramponi per superare quel tratto. …
 
Avevamo zaini pesanti per via dell’attrezzatura massiccia di allora (chiodi piccozza e ramponi) ma anche per la roba da mangiare; ne avevamo per vari giorni, persino una padella dove abbiamo cucinato bistecche e patate. Mio fratello era molto grande e mangiava parecchio…"
 
L’itinerario è stato ripreso quest’inverno da Ueli Steck e Jonathan Griffith che lo hanno percorso – probabilmente per la prima volta – in prima invernale  e in libera,(versione misto moderno) confermandone bellezza e impegno (M8+ – 900m), Video della prima invernale
!
 

Condividi: