18/12/22 LA VIA MENO BATTUTA - Up-Climbing

18/12/22 LA VIA MENO BATTUTA

Matteo Della Bordella per ALPI: The RegenerAction Way 2022

Matteo Della Bordella, uno dei più noti e premiati giovani alpinisti italiani, sarà all’Auditorium San Fedele domenica 18 dicembre alle ore 20.30 con il suo spettacolo di immagini e video “La via meno battuta. Tutto quello che mi ha insegnato la montagna”.

Dopo innumerevoli ascensioni e spedizioni in tutto il mondo, racconterà la sua spettacolare impresa sul Cerro Torre, i drammatici momenti vissuti dagli amici scomparsi, le suggestive esplorazioni e le scalate in Groenlandia e nell’isola di Baffin in Canada, percorse a piedi, sugli sci e in kayak. E, dulcis in fundo, le sue attività per la sostenibilità e rigenerazione delle montagne.

La serata, a ingresso gratuito con registrazione obbligatoria sul sito Ticketmaster.it, sarà introdotta da Giuseppe Zamboni ed è l’evento conclusivo di ALPI: The RegenerAction Way 2022, manifestazione organizzata da Aldo Faleri con Adalberto Muzio e Stefano Cozzi per OCSALP-Osservatorio delle Culture e Sport Alpini in occasione della Giornata Internazionale della Montagna l’11 dicembre e mentre volge al termine l’Anno internazionale dello Sviluppo sostenibile della Montagna, proclamato da ONU e FAO per questo 2022. Grazie alla preziosa collaborazione di DF-Sport Specialist, di cui Matteo Della Bordella è ambassador, e delle aziende Skyway Monte Bianco, FIMA Arredo urbano e Geoapp Italia, le appassionate e gli appassionati di Montagna troveranno sotto l’albero natalizio un bellissimo regalo e potranno conoscere una delle stelle nascenti dell’alpinismo mondiale.

Matteo Della Bordella conferma e rinnova la grande scuola alpinistica italiana e ne riafferma il prestigio nel mondo, combinando sempre alpinismo ed esplorazione, in uno stile nuovo e rispettoso dell’ambiente messo in pratica con spedizioni ‘by fair means’ in completa autonomia. La sua attività sportiva gli è già valsa la nomina nel 2018 a presidente dello storico sodalizio dei Ragni di Lecco e prestigiosi riconoscimenti tra cui il premio Riccardo Cassin, due volte, il premio Grignetta d’Oro e il recentissimo premio Marcello Meroni. Si preoccupa attivamente della natura, non solo alpina, con il progetto Climb&Clean, avviato insieme al collega Massimo Faletti per la rigenerazione delle Montagne.

Tra le imprese di alpinismo ed esplorazione di Matteo Della Bordella vogliamo segnalarne due in particolare:

– nel 2014 con Silvan Schüpbach e Christian Lederberger apre una nuova via sullo Shark’s Tooth in Groenlandia in perfetto stile alpino dopo avvicinamento in kayak (210 km) e a piedi (25 km). La via di 900 metri è una delle più grandi realizzazioni alpinistiche di tutti i tempi in arrampicata libera;

– nel 2016 con i quattro compagni di spedizione Luca Schiera, Matteo De Zaiacomo, Nicolas Favresse e Sean Villanueva percorre con gli sci 250 km sull’Isola di Baffin (Canada) e ritorna in kayak dopo 45 giorni di arrampicate nella Stewart Valley.

Attività 2022 di OCSAlp e collegate
ALPI:TRW22 – Save The Glacier

Nel programma della manifestazione ALPI:The RegenerAction Way, la scorsa settimana sul Monte Bianco si è svolta una giornata di studio per la conoscenza e la salvaguardia dei ghiacciai e degli ambienti alpini, incentrata sul progetto Save The Glacier di Skyway Monte Bianco, con la collaborazione dei brand Montura e Cave Mont Blanc. Studenti e docenti del Politecnico-Scuola del Design, corso Design Alpino dei docenti Aldo Faleri e Roberto Boni hanno visitato la Montagna più alta d’Europa per un ‘icestorming’ multidisciplinare e multiculturale delle diverse competenze sui ghiacciai alpini.

ALPI:TRW22 – Sentiero Walter Bonatti

Frutto della collaborazione tra Comune di Milano e OCSALP-Osservatorio delle Culture e Sport Alpini, è stato invece un altro importante appuntamento dedicato alla Montagna: l’intitolazione a Walter Bonatti, leggenda delle Alpi, del K2 e delle esplorazioni per il settimanale Epoca, di un sentiero urbano sulla principale altura del Parco Lambro, dalla cui sommità lo sguardo giunge fino a Grigna e Resegone, le sue montagne d’infanzia. Individuato insieme all’Assessorato alla Cultura, il 20 giugno scorso il Sentiero Walter Bonatti è stato inaugurato ufficialmente, presente un’altra leggenda italiana dell’alpinismo mondiale Reinhold Messner.

ALPI:TRW22 – AAA Paesaggio Alpino

Alla seconda edizione a Milano, frutto della collaborazione tra AAA Architetti Arco Alpino e OCSALP – Osservatorio delle Culture e Sport Alpini, porta a Milano presso lo Spazio Lualdi un lavoro di ricerca e fotografia per una radiografia dello stato di salute del paesaggio alpino in Italia. La raccolta documentale iconografica ha fissato le molte testimonianze del patrimonio immobiliare delle Alpi.

CORTAlp

Un’iniziativa tematicamente collegata, è stato il Festival del Cortometraggio di Montagna e Contest “Manlio Armellini”. Organizzato dal Politecnico-Scuola del Design, Corso Design Alpino dei docenti Aldo Faleri e Roberto Boni, insieme al Centro di Cinematografia della Cineteca CAI, si è svolto l’1 dicembre al Campus Bovisa, articolato in due parti: la visione di una selezione dei migliori cortometraggi di ambientazione alpina del Club Alpino Italiano, e la premiazione dei vincitori del Contest “Manlio Armellini” 2022 con proiezione dei video originali a tema Montagna realizzati dagli studenti.

OCSAlp – Osservatorio culture e sport alpini
www.ocsalp.it – Facebook&Instagram @ocsalpitalia

Condividi: