ALEXANDER ROHR RIPETE LA CASTAGNE 9A+ - Up-Climbing

ALEXANDER ROHR RIPETE LA CASTAGNE 9A+

UNO DEI MASTERPIECE DI SAINT LEGER

Alexander Rohr ripete La Castagne, 9a+.

Chi è ancora convinto che la Svizzera sia neutrale dovrà ricredersi. Alex Rohr è una vera e propria macchina da guerra, capace di salite al limite del possibile. Grazie al suo occhio critico, lo scalatore svizzero si focalizza solo su tiri di assoluto livello, famosi per essere particolarmente duri e di riferimento.

Alex Rohr, La Castagne 9a+, Saint Leger- Ph John Thornton

Nella falesia di Saint Léger du Ventoux, Alex si è aggiudicato la terza salita di un tiro parecchio temuto: La Castagne. Liberato da Adam Ondra, che propose il grado di 9a+, questo tiro ha visto la sola ripetizione di Alex Megos, altro climber famoso per non essere propriamente generoso sulle valutazioni. Dopo questi due colossi, Rohr conquista un’ambitissima seconda ripetizione.

Alex Rohr, La Castagne 9a+, Saint Leger- Ph John Thornton

La via è lunga circa 25 metri e il grosso della difficoltà si concentra nella prima parte. Superato il crux, un boulder di sette movimenti estremi, si continua su tacche piccole e sincere, che non consentono alcun riposo. Nonostante Saint Léger sia famoso per godere di ottime condizioni, Alex è incappato in un periodo di brutto tempo ed i giorni per lavorare sulla via si sono ridotti. Nulla però ha potuto fermare la macchina da guerra svizzera, che si porta a casa un’altra bella salita!

Fonte Alexander Rohr

Foto John Thornton

Alessandro Palma 

Condividi: