HOT LINES: VENTAJAS E KORHERR - Up-Climbing

HOT LINES: VENTAJAS E KORHERR

VENTO DI CONDIZIONI IN EUROPA

Alex Ventajas si aggiudica Sanjski Par Extension (9a), Solveig Korherr sale La Ligne Claire (8c+) e Les petits chefs du néant (8c).

Se dall’America arrivano notizie di grandi tiri saliti nell’ultimo periodo, i top climber europei non si fanno certo attendere. Ai colpi di Jakob Schubert, che con Alphane (9A) si conferma lo scalatore più forte del mondo (titolo di world champion, 9c, 9A, pass olimpico) del 2023, tanti altri forti climber si fanno sentire a gran voce. Tra OspMisja Pec e Saint Léger non mancano certo le belle salite…

Saint Léger è una zona francese davvero alla moda, che non smette di essere sulla cresta dell’onda da ormai diversi anni. Le sue falesie accolgono diversi tiri di riferimento e fanno da sfondo a grandi salite, come ad esempio quella di Ondra flash su Super Crackinette (9a+) o Julia Chanourdie su Eagle 4 (9b). Per concludere l’anno in bellezza, Solveig Korherr si è concessa un mini trip francese. In pochi giri è venuta a capo di due tiri davvero interessanti: La Ligne Claire (8c+) e Les petits chefs du néant (8c). La Ligne Claire soprattutto è un vero e proprio test piece e si aggiunge ad una lista davvero lunga che conta quasi trenta tiri di grado 8c or harder saliti in carriera dalla Korherr. 

Spostandoci ad est, troviamo Alex Ventajas impegnato con la superstrapiombante Sanjski Par Extension. In un pugno di tentativi, per altro tutti buoni, il climber spagnolo naturalizzato italiano si è aggiudicato questo classico 9a, arricchendo un curriculum già bello corposo. La chiave per la riuscita è stata quella di cambiare leggermente il beta nella parte alta, sezione dove Alex veniva respinto. Come dicevano gli antichi latini, la fortuna aiuta gli audaci e, con il suo switch di beta all’ultimo giro possibile, Alex è stato più che coraggioso!

Fonte pagina Instagram degli atleti

Cortesia foto Alex Ventajas

Alessandro Palma

Condividi: