NICOLAS MOINEAU: 8A DA NON VEDENTE! - Up-Climbing

NICOLAS MOINEAU: 8A DA NON VEDENTE!

PRIMO OTTAVO GRADO SALITO DA UN NON VEDENTE NELLA STORIA 

Il quarantaseienne Nicolas Moineau è il primo non vedente a salire un tiro di ottavo grado: Los tacos de los rigolos, 8a.

I limiti sono fatti per essere superati e il fortissimo scalatore Nicolas Moineau ne sa qualcosa. Affetto da una sindrome che l’ha reso cieco, Nicolas ha sempre cercato di spingere i limiti suoi e dell’intero movimento del paraclimb un po’ più in là. Ad ottobre 2023 arriva il grande primato: è il primo non vedente a riuscire nella salita di un tiro gradato 8a

Prima di essere vittima di un brutto incidente che l’ha costretto a mesi di stop, l’italiano Simone Salvagnin era stato vicino all’impresa. Con diverse vie di settimo grado all’attivo, Simone aveva sfiorato l’8a, per poi doversi fermare causa incidente. Il quarantaseienne Moineau ha raccolto il testimone e, dopo esser stato campione del mondo paraclimb, ha spostato la sua attenzione sul mondo outdoor. Dopo il primo 7c+ nel 2020, a ottobre 2023 ha salito Los tacos de los rigolos, 8a nella falesia di Saint-Géry.

La particolarità di questa salita, inoltre, risiede nello stile: Nicolas è salito da primo di cordata. Se per molti può sembrare ovvio, nel mondo del paraclimb non lo è. All’inizio, durante i primi mesi di tentativi, Moineau è salito da due, provando tutti i singoli e meccanizzandoli, soprattutto nella parte bassa, la più esigente. A metà ottobre, ancora un po’ stordito dopo aver contratto il Covid, Nicolas ha capito che il momento era arrivato. Sulla via ha segnato alcuni piccoli appoggi, per facilitare il lavoro della sua guida da terra. Si è legato, è partito. Il reato è storia.

Fonte e cortesia foto Fanatic Climbing

Alessandro Palma 

Condividi: