MANASLU INVERNALE PER ALEX TXIKON - Up-Climbing

MANASLU INVERNALE PER ALEX TXIKON

L’alpinista basco in vetta insieme a sei compagni nepalesi

Venerdì 6 gennaio 2023 Alex Txikon ha finalmente raggiunto un grande obiettivo: l’ascensione invernale del Manaslu.

Alex è arrivato in vetta alle 9:30 (ora locale) con un team di sei nepalesi: Tenjen Sherpa, Pasang Nurbu Sherpa, Mingtemba Sherpa, Chhepal Sherpa, Pemba Tasi Sherpa e Gyalu Sherpa.

Tutto il gruppo è poi rientrato sano e salvo al campo base e si trova già a Kathmandu.

Con questo successo Txikon aggiunge un’altra invernale a un Ottomila al suo curriculum, dove già spicca quella del Nanga Parbat, realizzata nel 2016 con Simone Moro e Ali Sadpara.

Anche questa volta Moro doveva essere della partita, ma un’indisposizione lo ha indebolito e costretto a rinunciare.

A proposito della rinuncia di Moro, Txikon ha commentato:

«Vorrei ringraziare Simone Moro per la vetta. Grazie al gesto che ha compiuto, quando è sceso praticamente da solo da C2 a CB – perché pur avendo la forza di continuare a salire, riteneva di poter ostacolare il gruppo in discesa – , ci ha permesso di realizzarlo. Grazie compagno!».

La prima ascensione invernale al Manaslu è stata realizzata nel gennaio 1984 dai polacchi Maciej Berbeka e Ryszard Gajewski. Quella di Txikon non è una prima quindi, ma è comunque una salita estremamente rilevante, anche perché è stata effettuata dall’alpinista basco senza fare uso di ossigeno supplementare. Gli alpinisti nepalesi che accompagnavano Alex avevano bombole d’ossigeno, ma le hanno utilizzate solo parzialmente perché il freddo intenso ne ha impedito il funzionamento.

MR, fonte www.desnivel.com. Foto: visione aerea del Manaslu di Rohan Reddy su Unsplash.

Condividi: