Cerveza, Pan y Ácido, 700 m, ED, 90° M - Up-Climbing

Cerveza, Pan y Ácido, 700 m, ED, 90° M

Anna Pfaff, Andrews Marin e Alex Suesca hanno aperto Cerveza, Pan y Ácido, una nuova via sul Concha de Caracol (Cordillera Vilcanota, Perù).

Non sono solo i Pou a divertirsi in Perù (vedere qui). La stagione sembra favorevole e, approfittando di condizioni apparentemente buone, i colombiani Andres Marin e Alex Torres e la statunitense Anna Pfaff hanno affrontato con successo la parete sud del Concha de Caracol (5640 m) incontrando difficoltà di WI4, passaggi su neve verticale, drytooling tecnico su terreno delicato. L’innevamento in parete è abbondante ma di qualità estremamente variabile con alternanza di neve portante, neve inconsistente, ghiaccio. Di conseguenza non è stato sempre facile proteggersi e, specialmente lungo i tiri d’uscita, anche la progressione è stata a tratti estremamente difficile proprio a causa della neve non portante.

«La scalata è stata difficile, impegnativa e ha incluso un bivacco all’aperto a 5500 metri! Sono felice di aver avuto i migliori partners possibili per questa ascensione. Abbiamo chiamato la via “Cerveza, Pan y Ácido” (700 m, ED, 90 gradi)» scrive Anna Pfaff sui social.

Il nome della via si riferisce alle tre cose che gli apritori non avevano, ma che avrebbero desiderato avere, durante il loro freddo, scomodo e imprevisto bivacco sulla cresta sommitale: birra, pane e.. acido.

MR. Fonte climbing.com.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Anna Pfaff (@pfaff_anna)

Condividi: