Alexander Huber, Dani Arnold e Thomas Senf firmano una nuova via sulla Nord del Cervino - Up-Climbing

Alexander Huber, Dani Arnold e Thomas Senf firmano una nuova via sulla Nord del Cervino

Tra le giornate del 15 e 16 Marzo Alexander Huber, Dani Arnold e Thomas Senf hanno aperto una nuova linea sulla parete nord del Cervino. Si tratta di “Schweizernase” una variante della Gogna-Cerruti della cui difficoltà ancora non si hanno notizie certe.

I tre alpinisti, grandi conoscitori del Cervino, hanno individuato una possibile variante della Gogna-Cerruti, che passa diretta sugli strapiombi che la via del 1969 saggiamente evitava.

La cosa interessante è che non si tratta di una variante che va semplicemente alla ricerca del duro, ma di una vera e propria linea diretta e logica.

Per cui i tre il 15 Marzo sono partiti sulla Gogna-Cerruti, hanno scalato i primi 12 tiri e si sono fermati sotto gli strapiombi che la via classica evitava passando a destra e proseguendo fino alla cima. Dopo aver bivaccato su una cengia, il mattino seguente Alexander è partito in apertura sugli strapiombi, proprio il suo terreno se si pensa a “Bellavista”, aperta sulla Cima Ovest di Lavaredo. Alexander così ha aperto in artificiale (probabile A4) i due tiri di strapiombo sul “naso fulminante” (la traduzione di Schweizernase) e poi i tre hanno continuato dritti verso la cima per altri 400 metri.

È motivante vedere che se si ha talento ed immaginazione c’è ancora grande spazio di creazione in ambito alpinistico, anche senza andare su montagne fuori mano e poco conosciute.

Condividi: