IL BIVACCO MENEGHELLO È INAGIBILE - Up-Climbing

IL BIVACCO MENEGHELLO È INAGIBILE

Rischio crollo dell’antico riparo sulla via delle Tredici Cime

Il Bivacco Meneghello è inagibile: la parete rocciosa che lo sostiene è a rischio crollo.

Il piccolo riparo, situato a circa 3500 metri di quota tra la Punta Cadini e il San Matteo, nel gruppo Ortles-Cevedale, è uno dei punti d’appoggio utilizzabili durante la celebre traversata delle Tredici Cime.

Il bivacco è di proprietà del Cai Vicenza. Proprio il presidente di questa sezione del Club alpino italiano, Giovanni Vaccari, ha segnalato la situazione di pericolo all’amministrazione locale, attraverso alcune foto che evidenziano un’importante fratturazione della parete rocciosa che sostiene il bivacco.

Il sindaco di Valfurva Luca Bellotti ha emesso quindi un’ordinanza di chiusura del bivacco, al momento inagibile per motivi di pubblica sicurezza. Ulteriori informazioni e testo completo dell’ordinanza sul sito del Comune di Valfurva.

MR

Condividi: