Niente Everest nella primavera 2020 - Up-Climbing

Niente Everest nella primavera 2020

Niente Everest nella primavera 2020: anche il Nepal, come il Tibet, chiude l’accesso al suo territorio come misura di precauzione per contenere la diffusione del coronavirus.

Nella prossima stagione primaverile, dal 14 marzo al 30 aprile, gli stranieri non potranno quindi accedere alla montagna.

«Quelli che sono colpiti più duramente dalla cancellazione della stagione alpinistica primaverile sono gli Sherpa e i cuochi da campo nepalesi e tibetani» afferma la società Furtenbach Adventures. «Cercheremo di aiutarli pagando una parte del loro salario e chiedendo ai nostri clienti se accetteranno di donare una piccola percentuale delle loro caparre. Tutto può aiutare, dato che per molti di loro l’Everest è la maggiore fonte di guadagno».

Anche i Tatra polacchi sono chiusi ai turisti.

Fonti: www.mountain.ru, Furtenbach Adventures.

Foto Success DhamalaUnsplash

Condividi: