Primavera 2019 sugli Ottomila, aggiornamento - Up-Climbing

Primavera 2019 sugli Ottomila, aggiornamento

Primavera 2019 sugli Ottomila: facciamo il punto della situazione per le spedizioni più ambiziose della stagione attuale.

Il team Adam Bielecki-Felix Berg, con l’obiettivo di aprire una nuova via sulla nord ovest dell’Annapurna, è impegnato nell’acclimatamento. Questo è in realtà un progetto quasi tanto ambizioso quanto lo stesso obiettivo della spedizione! Bielecki e Berg infatti stanno cercando di salire sul difficile Langtang Lirung. Le condizioni meteo e del terreno finora non li hanno favoriti (neve fresca, pericolo valanghe) ma neppure fermati. Hanno fatto due tentativi e continuano a muoversi. «Impariamo a essere pazienti e a seguire il ritmo della montagna», commenta Bielecki.

Nel frattempo Cory Richards ed Esteban Mena, accompagnati dal fotografo Keith Ladzinski, stanno già avanzando sulla parete nord est dell’Everest, dove progettano di aprire una nuova via. Ieri Richards e Mena hanno iniziato a “lavorare” la prima sezione difficile della parete. Un tratto molto duro e reso ovviamente ancora più duro dalla quota (7300 m): «tirar fuori la macchina fotografica… arrampicare… camminare… tutto è duro» racconta Cory Richards.

E Horia Colibasanu, Peter Hámor e Marius Gane? Stanno lavorando sul loro progetto al Dhaulagiri, alternando giorni di salita e giorni di riposo.

Fonti: pagine facebook degli atleti. Video di Cory Richards (avvicinamento).

Condividi: