Progressi al Nanga Parbat, vento al K2 - Up-Climbing

Progressi al Nanga Parbat, vento al K2

Progressi al Nanga Parbat, vento forte al K2: queste, in estrema sintesi, le ultime novità dalle spedizioni invernali agli Ottomila.

Al Nanga Parbat, grazie a una finestra di tempo buono, Daniele Nardi e Tom Ballard sono riusciti ad avanzare. Oggi sono saliti a circa 6300 metri lungo lo Sperone Mummery, seguendo un camino diverso da quello salito da Nardi con Elisabeth Revol durante il tentativo precedente. In seguito sono scesi a C4. Ora la meteo è cambiata, c’è nebbia con nevischio e raffiche di vento.

Sul K2 le condizioni sono state favorevoli per qualche giorno e questo ha permesso ai due team in gioco di lasciare il campo base e riprendere a salire. Parte del gruppo di Vassily Pivtsov è salito oggi al C2 ma purtroppo non l’ha trovato: è stato spazzato via dal vento, prossimo agli 80 km/h e decisamente più forte del previsto. Questa informazione sembra contrastare con il GPS di Alex Txicon, che segnala ancora quota 6559 m (C3), ma è piuttosto probabile che il tracker non sia aggiornato.

Fonti: pagina Facebook di Daniele Nardi, www.russianclimb.com, alextxikon.com.

Foto Aqib BilalUnsplash

Condividi: