Wasserkopf, Sperone NE, 700 m, M5 - Up-Climbing

Wasserkopf, Sperone NE, 700 m, M5

Ieri, 14 novembre Simon Gietl e Hubi Eisendle hanno tracciato una nuova via sullo Sperone NE del Wasserkopf (Alto Adige).

Non lontano dal ben noto Collalto/Hochgall, nel gruppo delle Vedrette di Ries/Rieserferner-Gruppe, il Wasserkopf (3135 m) si caratterizza per un alto e severo versante settentrionale, lungo il quale corrono alcuni tracciati di ghiaccio e misto piuttosto impegnativi. Lo stesso Gietl con Vittorio Messini ha aperto qui, in piena parete nord, la via Hakuna Matata (2014). Il nuovo itinerario si trova invece poco più a sinistra, lungo lo Sperone NE. Breve ma chiaro il commento di Gietl sul carattere della nuova linea: “schöne, lange alpine Tour!”.

 

Vedrette di Ries, Alpi dei Tauri Occidentali (Alto Adige, IT)
Wasserkopf 3135 m
Sperone NE
Simon Gietl, Hubi Eisendle, 14 novembre 2018
700 m, M5

 

Materiale: classico da ghiaccio e misto con una serie di friends (da piccoli a n. 2 BD), chiodi da roccia e martello. Sulla via sono stati lasciati 5 chiodi.

Accesso: da Campo Tures/Sand in Taufers percorrere la Valle di Riva/Reintal in direzione di Rein in Taufers. Prima di raggiungere questa località, lasciare l’auto al parcheggio della Riesenfernerhütte. Prendere il sv. 3 in Gelltal, direzione Riesenfernerhütte, fino alla Inner Gelltaler Alm. Da qui la parete è raggiungibile a vista.

Relazione: vedere foto sopra.

Discesa: lungo la via normale (II su roccia), piuttosto impegnativa con neve. Altrimenti, con innevamento sufficiente e buone condizioni, è anche possibile scendere per la Ostrinne (2 doppie) e tornare così alla base della parete.

Informazioni e immagini dalla pagina Facebook di Simon Gietl.

Condividi: