JACOPO LARCHER RIPETE MELTDOWN 5.14C - Up-Climbing

JACOPO LARCHER RIPETE MELTDOWN 5.14C

TERZA SALITA DEL TESTPIECE DI BETH RODDEN

Jacopo Larcher ha effettuato la terza salita di Meltdown, 5.14c trad.

Dopo la prima salita da parte di Beth Rodden nel 2008, Meltdown ha aspettato dieci anni per una ripetizione. Correva il 2018 e Carlo Traversi finalmente riuscita nell’impresa, confermando il grado di 5.14c. a fine novembre 2022, Jacopo Larcher firma la terza salita di una delle linee trad più dure dello Yosemite e del mondo intero.

Il climber italiano, che aveva già provato la via nel 2016, ha conquistato la salita nel modo più etico possibile, ovvero proteggendo il tiro durante la scalata. Per i meno avvezzi ai lavori, lo stile trad è quel tipo di arrampicata che prevede l’utilizzo di protezioni mobili (friend, nut,…) al posto dei classici spit. Una volta salita la via, le protezioni alloggiate che vengono alloggiate in fessure, buchi o clessidre, vengono tolte, lasciando la linea totalmente pulita. Molte salite considerate dure sono state effettuate con le protezioni già in posto, mentre in quest’ultima impresa (come numerose altre volte) Jacopo si è protetto salendo

Jacopo Larcher, Meltdown 5.14c, Yosemite – Ph Andrea Cossu

Durante il cantiere, Larcher ha avuto modo di misurarsi con una via che rappresenta un momento saliente della storia dell’arrampicata. Ha commentato: “Vorrei evidenziare ancora una volta ciò che Beth ha fatto nel 2008, che è stato molto avanti rispetto ai tempi, sia in termini di storia dell’arrampicata femminile, ma anche maschile! Onestamente credo che più basso sei, più difficile  questa via diventa… E no: le dimensioni delle dita non contano! Chapeau Beth, grazie per l’ispirazione.

Fonte e cortesia foto Black Diamond

Alessandro Palma 

Condividi: