LAURA ROGORA E MICHAELA KIERSCH DA 9A - Up-Climbing

LAURA ROGORA E MICHAELA KIERSCH DA 9A

BELLE SALITE TRA ANDONNO E MARGALEF

Laura Rogora ripete Cobra Reale (8c+/9a) ad Andonno, mentre Michaela Kiersch riesce su Era Vella (9a) a Margalef.

Il vento di aderenza continua in tutta Europa e, tra Andonno e Margalef, giunge notizia di grandi ripetizioni. Se pochi anni fa il 9a era un grado prettamente maschile, oggi parecchie ragazze salgono agevolmente vie di nono, come anche boulder di 8B+. Nomi come Anak Verhoeven o Martina Demmel affollano le news, come anche Laura Rogora e Michaela Kiersch. 

Dopo la velocissima ripetizione di Lapsus, con la quale ha confermato il 9a+, Laura Rogora si è trovata ad Andonno con un po’ di tempo extra: non è male fare subito i compiti! Nella mecca italiana dell’alta difficoltà, l’atleta romana si è dedicata ad un classicone che ha fatto la storia e ad un nuovo tiro tutt’altro che facile. Il classicone in questione è Noi, il tiro di 8b+ che dà vita a Lapsus, un vero must per ogni scalatore. Il nuovo tiro è invece uno degli ultimi nati: Cobra Reale. Questo tiro nasce dal link di Cobra con Anaconda e vede la luce nel 2014, anno in cui Stefano Ghisolfi fece la FA. Poco dopo venne ripetuta anche da Marcello Bombardi, che confermò il grado di 8c+/9a. La salita di Laura si attesta come la quarta salita in generale e la prima salita femminile.

Correva il 2010 e a Margalef il buon Chris Sharma liberava un tiro destinato a diventare uno dei 9a più ripetuti della storia: Era Vella. Questo capolavoro di resistenza è poi stato oggetto di un lieve downgrade, per poi tornare al nono pieno in seguito alla rottura di una presa. Michaela Kiersch, atleta statunitense in grado di raggiungere il 9a+ in falesia e l’8B+ boulder, ha speso qualche giorno a Margalef, scalando parecchie vie sul grado otto. In poche sessioni, circa sette, Michaela è riuscita ad accaparrarsi una bella ripetizione di questo tiro estremo, che rimane un grande banco di prova per tutti coloro che si vogliono misurare con il magico nono grado.

Fonte Laura Rogora e Michaela Kiersch 

Cortesia foto Fabio Fin 

Alessandro Palma 

Condividi: