REUSA E PLACCI AD ANDONNO - Up-Climbing

REUSA E PLACCI AD ANDONNO

RIPETUTE NOIA E COBRA REALE

Michele Reusa e Giovanni Placci fanno strage ad Andonno.

Andonno è e rimane una delle falesie di punta del panorama nazionale. A dimostrarlo sono le numerose ripetizioni che nell’ultimo periodo arrivano da parte di top climber di tutte le età. Oltre alle visite internazionali, ultima quella di Jonathan Siegrist, tanti forti italiani si avvicendano sulle vie del cuneese, che riscuotono parecchio successo tra i giovani.

Dopo la ripetizione di Claudia Ghisolfi, Noia ha visto altre due salite ultimamente, ad opera di Giovanni Placci e del sedicenne Michele Reusa. Dopo un anno dedicato alla resina ed alle competizioni, Michele ha ripetuto il primo 8c+ italiano in una manciata di sessioni, portandosi a casa una vera pietra miliare dell’arrampicata italiana.

Giovanni Placci, fresco del suo primo 9a+, si è recato nel cuneese per un boulder contest e ne ha approfittato per visitare Andonno. In appena tre tentativi è riuscito a salire Noia, chiamando con forte emozione Seve Scassa (leggenda dell’arrampicata e primo salitore) subito dopo aver raggiunto la catena. Oltre a Noia, Giovanni è riuscito a ripetere anche: Noi (8b+), Cobra (8b) e Cobra Reale (8c+/9a)

Fonte e cortesia foto Michele Reusa e Giovanni Placci

Alessandro Palma

Condividi: