ROHR LIBERA OBLIVION, 9A - Up-Climbing

ROHR LIBERA OBLIVION, 9A

UN’ALTRA BELLA FA PER ALEX

Alex Rohr libera Oblivion, 9a.

Il climber svizzero Alex Rohr non riesce proprio a stare con le mani in mano. Dopo un’estate ricca di belle salite, si è recato nell’iconica falesi di Gimmewald, a caccia della prima salita di un vecchio progetto. Inutile dire che anche questa missione è stata portata a termine.

Alex Rohr, Oblivion 9a FA, Gimmewald

Il progetto in questione è il link di due vie molto famose e molto dure del luogo; si parte con l’ingresso di Alpenbitter (8c+/9a), si passa ad un boulder di quattro movimenti intorno all’8A+ e si continua sulle sezioni centrale e finale di Renardo Rules (8c/+). La parte più dura secondo Alex è proprio il riuscire a eseguire tutti i passaggi del boulder duro, perché ci si arriva già un pelo stanchi e non si riesce a decontrarre prima.

Alex Rohr, Oblivion 9a FA, Gimmewald

Rohr voleva riuscire a salire questo progetto prima del viaggio a Flatanger, ma poi non è riuscito a trovare il giro buono. Tornato dalla Norvegia, si è subito rimesso all’opera e in breve ha salito la via, rimanendo dubbioso sul grado. Per concludere in bellezza la giornata, Alex ha fatto un giro di allenamento su Alpenbitter, realizzando che la nuova connessione è senza dubbio più dura. Per Oblivion propone allora il grado di 9a.

Fonte Alex Rohr

Cortesia foto John Thornton

Alessandro Palma 

Condividi: